top of page
  • Immagine del redattoreProduzione Webidoo

Come prevenire la secchezza degli occhi durante i viaggi in aereo


Aria condizionata, sbalzi di clima, ventilatori, lunghi viaggi: le vacanze non sono certo un toccasana per gli occhi, specialmente se si viaggia in aereo. È infatti abbastanza comune avere gli occhi molto secchi durante e dopo lunghi voli.

La cabina di un aeroplano a temperatura e pressione controllata produce un ambiente estremamente secco, che può facilmente avere lo stesso effetto sulla pelle, sulle labbra e – appunto – sugli occhi. Tuttavia, esistono piccoli trucchi che puoi adottare per tenere sotto controllo il problema.


La disidratazione può peggiorare i sintomi dell’occhio secco

Idratati sempre, soprattutto prima, durante e dopo il volo. Le bevande alcoliche e contenenti caffeina come tè o caffè possono aumentare la probabilità di disidratazione: se ti piacciono, assicurati di bere acqua in dose extra per bilanciare i loro effetti.


Le lacrime artificiali possono combattere la secchezza oculare

Porta con te le lacrime artificiali: possono davvero aiutarti. Se soffri di secchezza oculare cronica, parla con il tuo medico prima del volo per discutere della possibilità di utilizzare un lubrificante più efficace per il viaggio. Se indossi le lenti a contatto, considera di passare a un paio di occhiali durante il volo per diminuire il rischio che l’occhio ne risenta troppo.

Le lenti a contatto, in realtà, possono essere indossate sull’aereo. Preferisci però le lenti giornaliere, in quanto non richiedono troppa manutenzione e possono facilmente essere sostituite con un paio di occhiali in caso di prolungata secchezza agli occhi o di fastidio corneale.


Dormire durante il volo può peggiorare la secchezza

Se tendi a fare un pisolino mentre sei in aria, prova ad indossare una maschera per gli occhi. Ciò contribuirà a ridurre l’aria secca che raggiunge i tuoi occhi mentre dormi, riducendo al minimo le possibilità di secchezza oculare.


Chiudi la bocchetta dell’aria sopra il sedile

Spesso, in aereo, l’aria condizionata è altissima e questa fastidiosa. Tantopiù che punta proprio sul volto, contribuendo a seccare pelle e occhi. Noterai subito la differenza appena switchata su off.

Prima di partire, il consiglio è quello di sentire comunque il tuo oculista per scegliere il prodotto più adatto da usare durante le ore di volo, specialmente se combatti anche a terra con la secchezza oculare.

3 visualizzazioni0 commenti
bottom of page